Voglio creare un blog: su cosa crearlo?

voglio creare un blog su cosa crearlo

Quante volte ti sei detta “Ok, voglio creare un blog!” per chiederti subito dopo “ma su cosa creare il mio blog?”. Niente panico, siamo in due. Se hai letto l’articolo in cui ti parlo di come ho creato il mio blog lo saprai già: ci ho messo così tanto tempo a capire di cosa avrei voluto parlare nel mio blog!

Oggi voglio darti qualche consiglio e qualche idea per creare il tuo blog. La rubrica “Come fare per…blog” è stata pensata proprio per aiutarti a creare il tuo blog dalla A alla Z! Pronta per scoprire su cosa creare il tuo blog? Andiamo!

Su cosa creare un blog

Il mio primo consiglio è: prenditi un paio d’ore libere, carta, penna e una bella tazza di the. Capire su cosa creare un blog non è semplice e sono tante le cose su cui devi riflettere per far diventare quel “voglio creare un blog” in “ho creato il mio blog”.

Nel tuo blog dovresti parlare di qualcosa che ti appassiona davvero, altrimenti – te lo dico per esperienza – non avrai la voglia di scrivere. Non scegliere temi lontani da te o “di moda”, ma sii fedele a te stessa e le persone che leggeranno il tuo blog lo capiranno.

Inoltre è bene chiarire subito l’obiettivo del blog (o gli obiettivi). Devi capire se lo seguirai per pura passione nei ritagli di tempo o se aprirai un blog di supporto al tuo sito da professionista. Le due cose sono molto diverse e richiedono impegni differenti.

Siediti al tavolo e rispondi a queste domande:

  • Perché vuoi aprire un blog?
  • Quali sono i temi che ti interessano?
  • Che obiettivi vuoi raggiungere?
  • Chi vorresti che leggesse il tuo blog?

Questo piccolo esercizio l’ho fatto tante volte prima di aprire questo blog – sì perché volevo parlare di mille temi diversi – e oggi ti mostro le mie risposte, così potrai prenderle d’esempio per capire su cosa creare un blog.

Perché vuoi aprire un blog? Perché mi piace scrivere e vorrei avere uno spazio tutto mio in cui parlare delle mie passioni, da gestire come e quando voglio. Mi piacerebbe avere un luogo mio su cui sperimentare, sbagliare, crescere.

Quali sono i temi che ti interessano? L’organizzazione, la convivenza, l’arredamento (spoiler: questo tema l’ho escluso perché non sono una professionista e non avrei saputo scriverne in modo adeguato), la vita di coppia, i viaggi, il digital marketing

Che obiettivi vuoi raggiungere? Nei primi 6 mesi vorrei capire se il blog funziona ed è sostenibile – per me, a livello di tempistiche, e per gli utenti a livello di interesse. Nel lungo tempo il grande sogno è che il blog vada a gonfie vele e che diventi il mio lavoro….ma nel lungo lungo lungo tempo.

Chi vorresti leggesse il tuo blog? Delle ragazze che convivono e che amano la casa e l’organizzazione. Vorrei che le donne che leggeranno il blog siano simili a me e che magari diventino delle amiche.

Ok, facile, no? Una volta fatto l’esercizio concentrati sulle risposte ed escludi tutti i temi che non sono sostenibili: se vuoi creare un blog che duri e vuoi parlare, ad esempio, del tuo trasloco, non farlo. Esplodi il tema creando un blog in cui racconti come organizzare e gestire i traslochi, perché il tuo prima o poi finirà e non avrai più nulla da dire!

Inoltre, ricorda che gli obiettivi devono essere SMART: Specifici, Misurabili, Arrivabili (Achievable, in inglese), Realistici e Temporaneamente definiti. Poniti degli obiettivi chiari, con tempistiche definite e che con il tempo che hai tu riesca davvero a raggiungere. Non immaginare di scrivere 3 articoli a settimana se hai solo mezz’ora di tempo da dedicarvi.

Idee per creare blog

Teniamo a mente che questo blog è letto da persone che sono interessate all’organizzazione, alla casa e all’arredamento, quindi che potrebbero essere interessate a creare un blog che verta su questi temi.

Ecco un po’ di idee per creare blog che abbiano a che fare con la sfera della casa e della famiglia. Potresti scegliere tra queste idee per blog: acquistare casa, decoupage, casa ed ecosostenibilità, giardinaggio, arredamento, educazione dei bambini, maternità, donne in carriera, cake design, interior design.

Se hai già un sito in cui vendi i tuoi prodotti e servizi e vuoi aprire un blog ti consiglio di scegliere un tema che abbia a che fare con ciò che vendi. Ad esempio, se sei un interior designer puoi creare un blog in cui parlare di interior design e arredamento.

Consiglio: dopo aver scelto il tuo tema, controlla che sia effettivamente interessante per il pubblico. Prova ad utilizzare strumenti come Answerthepublic (di cui ti parlerò meglio nei prossimi articoli) per fare un’analisi delle parole chiave correlate al tuo tema e capire se sono effettivamente cercate dagli utenti.

Iscriviti alla newsletter per leggere articoli come questo!

Lascia un commento