Come organizzare lo zaino da viaggio breve

come organizzare lo zaino da viaggio

Preparare lo zaino da viaggio perfetto è un gioco da ragazzi se sai quali trucchetti seguire! Se come me ami viaggiare leggero e con il minimo indispensabile, adorerai organizzare il tuo zaino…anche perché significa che c’è un viaggio alle porte che ti aspetta!

Mi capita spesso di fare delle gite fuori porta organizzate all’ultimo minuto e non amo caricarmi di valigie e valigette. Una partenza leggera e al volo è ottimale per godersi un fine settimana in cui si stacca dalla realtà, non credi?

Ecco le regole fondamentali che metto in pratica da ormai 10 anni, in ogni viaggio che faccio, che duri dai 2 ai 5/6 giorni. Pronta? Partiamo.

Organizzare lo zaino da viaggio corto: less is more

Quando stai scegliendo cosa mettere nello zaino per il tuo viaggio breve, di un fine settimana o poco più, ricordati di portare il minimo indispensabile. Controlla il meteo, ragiona su cosa potrebbe servirti e metti in armadio solo quello che sai che userai. Se ti avanza un po’ di spazio puoi aggiungere qualche cosa che potrebbe esserti utile. Ma solo qualcuna.

(Segreto segretissimo? Poi lo zaino te lo devi portare in spalla! Più è leggero meglio è)

Se hai pianificato un fine settimana in città indossa scarpe comode, che tu possa tenere ai piedi tutto il giorno senza poi avere dolori fastidiosi. Portati un cambio di scarpe per la sera, che possa servirti anche in caso di pioggia (sconsigliatissimi i tacchi!).

Hai scelto una meta calda? Ricorda di portare diversi cambi di magliette e canottiere. Mentre, se hai scelto un luogo freddo quel maglione pesante che hai in fondo all’armadio e che non usi mai potrebbe cambiarti la vita.

Ho viaggiato moltissimo con lo zaino in spalla per 4/5 giorni e ho scovato dei trucchetti salvavita. Ecco cosa ti suggerisco di mettere nel tuo zaino!

  • saponetta per lavare i vestiti a mano
  • sacchetti per la biancheria sporca
  • bicarbonato per igienizzare
  • un paio di calzini lunghi
  • sì ai reggiseni sportivi
  • elastico per capelli
  • occhiali da sole
  • ombrello
  • medicine
  • foulard da usare anche per proteggere la testa
  • asciugamano in microfibra
  • documenti
  • carica batterie del telefono
  • flip flop
  • bottiglia riutilizzabile per l’acqua
  • porta un mini lucchetto per chiudere il tuo zaino

Di questo elenco ti avrà sicuramente colpita il bicarbonato. A cosa mi serve portare del bicarbonato in viaggio? Per igienizzare! Durante il mio viaggio in India è stato indispensabile: ne mettevo un po’ sul materasso e sapevo che potevo dormire tranquilla, tenendo lontani gli insetti e gli acari. Se hai in mente di andare in un ostello o l’hotel che hai scelto non è proprio un 5 stelle, allora potresti considerare di portarlo con te.

Sempre nel viaggio in India ho imparato che non importa che tu ti sia portata 3 o 16 paia di slip: se hai una saponetta per lavarli a mano, ne bastano anche due! E così avrai più spazio e meno peso nel tuo zaino.

Nel mio viaggio in Colombia per ostelli, invece, ho imparato che un lucchetto serve sempre. Sì, se qualcuno vuole rubarti lo zaino lo farà che sia chiuso o no, ma almeno quando lo tieni sulle spalle sai che nella sezione in cui tieni gli oggetti preziosi sarà tutto al sicuro. Occhio però a non perdere la chiave!

Puoi usare questi trucchi anche per i tuoi fine settimana in Italia e in Europa: una volta capito come organizzare lo zaino da viaggio perfetto per te, il metodo andrà bene per sempre!

Zaino da viaggio per il weekend: come organizzarlo

Ecco come organizzare il tuo zaino da viaggio, dopo che avrai selezionato poche cose ma fondamentali da portare con te.

  1. Le cose pesanti stanno sotto
  2. Arrotola i vestiti con il metodo Marie Kondo
  3. Scegli dei sacchetti sottovuoto per i vestiti più ingombranti
  4. Sfrutta le tasche dello zaino per metterci oggetti piccoli
  5. Metti i liquidi in un sacchetto chiuso ermeticamente
  6. Porta un marsupio in cui tenere i documenti

Ricapitolando: riempi lo zaino mettendo al fondo le cose più pesanti, come le scarpe, ben protette in una sacca adatta. Poi puoi procedere con i vestiti, ben piegati e arrotolati e, per quelli più ingombranti scegli dei sacchetti sottovuoto da viaggio, così che occupino meno spazio nel tuo zaino. Ricorda di inserire anche il beauty, con tutti i liquidi ben chiusi in un sacchetto, e di mettere gli oggetti piccoli, come il carica batterie, gli occhiali da sole e gli elastici nelle tasche dello zaino.

Infine, tieni i tuoi documenti ben protetti e in vista, meglio se in un marsupio.

Sei arrivata fin qui? Perfetto! Ora che hai capito come organizzare lo zaino per il tuo viaggio breve sei pronta per partire!

Lascia un commento