Organizzare una cena con amici: hamburger fatti in casa!

cena con amici hamburger fatti in casa

L’altro giorno ho voluto organizzare una cena in casa con alcuni amici, e mi è subito sorta la domanda: cosa cucino? Mi piace molto l’idea di cenare tutti insieme a casa e condividere il nostro appartamento con le persone a cui vogliamo bene e credo che preparare qualcosa con le proprie mani sia un bel gesto, oltre che un momento da condividere insieme e fare qualcosa di diverso.
Ho pensato che avrei potuto preparare gli hamburger, dai panini fino alle salse. Ed è stato un successo! Ho preparato il pane con qualche giorno di anticipo, sperimentato la realizzazione degli hamburger con del buon macinato e provato con gli amici a preparare salse e verdure come condimento.
Ci sono talmente piaciuti che ho pensato di raccontarti qui sul blog come organizzare una cena con amici in casa e mangiare dei gustosi hamburger fai da te!

Cena in casa con amici: panini per gli hamburger (o burger buns)

Come prima cosa, per degli hamburger gustosi, facciamo il pane. Non è una cosa complicata, anzi, la ricetta che vi lascio non ha bisogno di fare pieghe e di attendere troppo tempo per la lievitazione. Due cose, però, sono importanti! La precisione con cui si pesano gli ingredienti e la temperatura degli stessi. La ricetta non è mia, ma di Valentina di hovogliadidolce, di cui vi lascio una versione rivisitata da me che non ho l’impastatrice e nemmeno la pazienza di attendere 5 ore di lievitazione 🙂
Ammetto che, in genere, compro i burger buns in panetteria, ma questi sono molto più buoni – testati anche dal fine palato del mio ragazzo!

N.B.: ho usato il latte di farro per evitare allergie al lattosio di alcuni amici, mentre per la farina ho scelto quella normale. Se tra gli invitati ci sono allergici al glutine puoi scegliere un altro tipo di farina e preparare questi panini senza alcun problema!

Ingredienti per 8 panini:

  • 480g di farina 0
  • 290 ml di latte (io ho usato quello di farro, ma va bene anche intero o parzialmente scremato)
  • 35g di zucchero (ho scelto quello di canna)
  • 70g di burro morbido (a temperatura ambiente!)
  • 8g di lievito di birra fresco o 3g di quello secco
  • 8g di sale fino
  • 1 uovo per la doratura
  • sesamo (non obbligatorio)

Per prima cosa, in una ciotola, mettete il latte a temperatura ambiente (attenzione! se è freddo uccide il lievito) e sciogliervi il lievito, freddo da frigo. Basterà semplicemente mescolare con una forchetta e attendere fino a che il lievito non sarà quasi del tutto sciolto.
Aggiungere farina (io la aggiungo così com’è, senza passarla allo spargifarina o semolino), sale e zucchero. Impastate per 4-5 minuti.

Una volta pronto l’impasto lasciatelo a riposo in una ciotola, dentro al frigo. Ho provato questa ricetta più volte e ammetto che, più lasciamo lievitare il pane in questa fase meglio è. L’ideale sarebbe lasciarlo almeno 4 ore, ho notato che già con 3 ore si ottengono panini delle giuste dimensioni – se li lasciate 2 ore vengono buoni lo stesso, ma piccoli.

A questo punto aggiungiamo il burro e impastiamo fin tanto che l’impasto non è morbido. Poi dividete l’impasto in 8 pezzi da 110g l’uno (pesateli), fate delle palline e metteteli su una piastra ricoperta di carta forno. A questo punto la ricetta originale vuole che riposino per 30 minuti in frigo. Personalmente ho saltato questo passaggio e sono andata subito a sbattere l’uovo con un po’ di latte e spennellarlo (se non avete, come me, il pennello potete usare un cucchiaio) sopra ai panetti. A piacimento possono essere sparsi sopra alcuni grani di sesamo. Lasciateli riposare per circa 1h e mezza.
Forno caldo a 220 gradi, statico, 10 minuti di cottura e i vostri burger buns saranno pronti!

Farcitura degli hamburger da preparare insieme agli amici

Pronti i panini ho immaginato alcune farciture da preparare insieme agli amici durante l’aperitivo – potete fare questi passaggi anche prima, se preferite non condividere questo momento insieme. Ci siamo organizzati per essere tutti insieme verso le 18 e partire con le preparazioni!

Ecco le mie farciture per hamburger preferite, che ognuno ha utilizzato a piacimento per riempire il proprio panino:

  • zucchine grigliate
  • melanzane grigliate
  • cipolle rosse caramellate
  • pomodoro
  • insalata
  • salsa al curry fatta in casa
  • salse per hamburger
  • salsa burger (ho comprato questa)
  • salsa barbecue (ho comprato questa)
  • cheddar (come questo)
  • provola
  • hamburger di carne, di diversi gusti, che puoi fare anche veg
  • per gli amanti della birra, non può mancare la crema di birra spalmabile (che puoi acquistare qui, è sempre un successo quando la propongo agli amici!)
  • per il contorno patate al forno

Gli hamburger, personalmente, li ho comprati in macelleria in 3 gusti diversi: pollo e olive, formaggio e classici. Quelli di manzo, invece, li ho realizzati con del buon macinato, un po’ di pepe e via. Per le altre preparazioni ti lascio quelle che penso siano le più complesse, fammi sapere nei commenti se hai piacere di approfondire le altre!

Farcitura per hamburger: salsa al curry

  • mezza cipolla rossa
  • 4 cucchiaini di curry
  • 1 cucchiaio di farina 00
  • 25o gr di latte (ho usato quello di farro ma va bene qualsiasi)
  • 15 gr di burro
  • sale

Tritate la cipolla fine, mentre su un pentolino lasciate sciogliere il burro. Aggiungete la cipolla, lasciate rosolare mescolando e poi unite curry e farina (che io, per pigrizia, non setaccio). Unite latte e sale e continuate a cuocere a fiamma media mescolando con un mestolo di legno (o quello che avete) fin tanto che la salsa non si sarà addensata.

Farcitura per hamburger fatti in casa: cipolle caramellate

Ecco il procedimento per 4 panini; in genere le cipolle caramellate sono molto gettonate, quindi per la vostra cena con amici vi consiglio di raddoppiare le dosi!

  • mezza cipolla rossa
  • mezzo bicchiere di acqua
  • un cucchiaio di zucchero (uso quello di canna)

Tagliate le cipolle in modo molto sottile dopo averle pulite e aver eliminato gli scarti. In una padella aggiungete l’acqua, accendete il fuoco e poi unite le cipolle e lo zucchero. Mescolate con un mestolo a fiamma media fin tanto che l’acqua non si sarà assorbita.

Questa ricetta è semplicissima e spesso la faccio come contorno con dosi un po’ a occhio e a gusto!

Fatti gli hamburger in casa ora godiamoci la cena con gli amici!

Tutto pronto? Si mangia! Noi abbiamo tenuto il forno acceso preriscaldato a 50 gradi per non far raffreddare gli ingredienti durante la loro preparazione e poi, a turno, abbiamo farcito i nostri panini accompagnati con una buona birra. Avrai notato che negli ingredienti ho sempre indicato di aver usato il latte di farro perché ho amici che hanno alcune allergie; infatti, anche per la birra, sono andata a scegliere quelle Baladin, che trovo sempre molto versatili e adatte a celiaci e intolleranti al lattosio.

Noi abbiamo mangiato dentro casa, con una tavola apparecchiata in modo molto rustico e alla mano. Non ci siamo formalizzati, ecco. Abbiamo preferito trascorrere del tempo di qualità con persone a cui vogliamo bene e facendo qualcosa di diverso tutti insieme. Se puoi e ti va puoi replicare una serata come questa anche fuori all’aperto o in terrazza, magari aggiungendo qualche area patatine e vino se ci sono tanti invitati.

Organizzare una cena gustosa e divertente in casa non è mai stato così goloso! E ora, che dire…buon appetito!

 

Lascia un commento