Come sistemare la cucina: piccoli elettrodomestici, padelle e pentole

come sistemare e organizzare la cucina

Come sistemare la cucina e far regnare l’ordine in casa? La so, la so, la soooo!

Dopo un’infinito numero di traslochi e cambiamenti in cucina, ho capito come gestire al meglio l’ordine in cucina. Ecco svelati tutti i miei trucchetti!

Iniziamo dalle basi:

  1. Elimina gli oggetti inutili
  2. Stabilisci le postazioni di lavoro: dove preparerai i tuoi piatti? Dove, invece, stiperai tutti gli accessori?
  3. Raggruppa gli oggetti simili
  4. Tieni in vista solo ciò che usi più volte al giorno

Come sistemare i piccoli elettrodomestici in cucina

Non amo gli elettrodomestici in vista. Considerando che la mia è una cucina piccola, poi, avere più spazio per cucinare è il massimo.
Personalmente preferisco tenere gli elettrodomestici piccoli nascosti dentro gli armadietti o comunque in spazi dedicati.

Ad esempio, potresti sfruttare delle mensole per riporre tostapane, bollitore e spremiagrumi. Oppure scegliere un mobiletto in cui tenere il mixer e tutti i piccoli elettrodomestici che usi non meno di una volta a settimana.
Ti suggerisco di immaginare la riorganizzazione degli spazi della cucina per poi procedere svuotando tutti gli armadietti e riordinarli come ti sei immaginata. Ricordati di pulirli prima!

Come organizzare le pentole e le padelle in cucina

Pentole, padelle, pentolini e coperchi. Tutto in un unico cassettone, ma con una logica. Quale?
Dividi gli oggetti per tipologia: le pentole fonde vanno con quelle fonde, le padelle con le padelle e i coperchi con i coperchi.
Pentole e padelle possono essere impilate, così da recuperare un bel pò di spazio, per i coperchi ti suggerisco di acquistare dei divisori oppure di ricavare uno spazio di 20×30 cm nel tuo cassettone per tenerli ben disposti.

Se hai davvero troppe pentole e padelle stabilisci una priorità d’uso: quelle che usi tutti i giorni dovranno essere più comode, le altre possono restare sul fondo. E quelle che non usi mai? Regalale!
Personalmente non amo i divisori per cassetti, perché cambio spesso casa e sono una cosa in più da portarsi dietro, ma puoi dare un’occhiata al catalogo di amazon.

Come organizzare i cassetti della cucina

Riorganizzare i cassetti, per me, significa togliere tutte le cose inutili. Nel cassetto delle posate si accumulano tappi, elastici, forchette e qualsiasi cosa serva a portata di mano.

Svuota tutto il cassetto e lavalo per bene, compreso il divisore per posate. Elimina tutto il superfluo e risistema tutto nel modo giusto!

Come sistemare la cucina: un trucchetto

Sistemare la cucina è noioso, non possiamo mentirci. Per renderlo un lavoro meno sfiancante metti della buona musica e fallo insieme a qualcuno della tua famiglia o, se proprio non hai modo di coinvolgere nessuno, accordati con un’amica per sistemare le rispettive cucine nello stesso giorno. Poi chiamala e chiacchierate!

Potrebbero piacerti anche altri articoli:

Come personalizzare una casa in affitto già arredata

Come arredare la tavola di Natale

Lascia un commento